Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com

Visualizzazioni totali

martedì 28 settembre 2010

Ramo contemplativo dei Francescani dell'Immacolata


Ho già parlato dei Francescani dell'Immacolata, ordine religioso di stretta osservanza, molto devoto a San Massimiliano Maria Kolbe (nella foto a lato). Quest'istituto religioso è di vita attiva ed è molto impegnato nell'apostolato. Da qualche tempo al suo interno è sorto anche un ramo contemplativo, i cui frati si dedicano a una vita di pura contemplazione e penitenza, in solitudine e stretta clausura, in profondo silenzio e intensa preghiera sia comunitaria che personale. Questi frati vivono poveramente e si cibano di ciò che la Provvidenza invia loro servendosi di persone che hanno un cuore generoso. L'Arcivescovo di Fermo li ha accolti in un monastero immerso tra i meravigliosi boschi dei Monti Sibillini, sito ad Amandola. Nella foresteria del monastero sono presenti alcune celle (le stanze si chiamano così nel gergo monastico) atte a ospitare uomini desiderosi di trascorrere qualche giorno di raccoglimento spirituale nel silenzio e nella preghiera.

Per contattarli, scrivere al seguente indirizzo:

Abbazia dei Ss. Vincenzo e Anastasio
Ritiro Mariano “Immacolata Rifugio dei peccatori”
Contrada Abbadia, 1
63021 Amandola (AP)