Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com

Visualizzazioni totali

lunedì 15 novembre 2010

Come fa un novizio a sapere se la sua vocazione è vera?



Spesso i novizi si domandano se la loro è vera vocazione oppure si tratta solo di un'illusione. Il novizio deve sapere che affinché una vocazione sia considerata autentica è sufficiente che si realizzino tre condizioni.

La prima è la “buona intenzione”, ad esempio il desiderio di consacrarsi a Dio per sfuggire le tante tentazioni che infestano il mondo, per avere più mezzi utili a salvare l'anima propria e quella del prossimo, per vivere più unito a Gesù Cristo, ecc.

La seconda è l'assenza di impedimenti, come lo sono i problemi fisici, i problemi mentali, lo stato di bisogno dei genitori, ecc. Su tali questioni bisogna rimettersi al giudizio dei superiori, dopo aver spiegato loro la situazione con sincerità.

Infine, la terza condizione è che i superiori accolgano la richiesta del novizio.

Se si verificano queste tre condizioni, il novizio può star tranquillo che la sua è vera vocazione.


xz2