Per chiedere informazioni all'autore del blog, oppure per chiedere indirizzi di buoni conventi e monasteri, scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com

Visualizzazioni totali

mercoledì 8 dicembre 2010

Un compleanno festeggiato insieme a Gesù


Qualche tempo fa una carissima lettrice del blog mi ha raccontato come ha “festeggiato” il suo ultimo compleanno. Sentiva un forte desiderio di stare insieme a Gesù, il suo casto “Fidanzato” (come lo chiamava Santa Teresina prima della professione religiosa). Così si è accordata con una suora sacrestana e ha ottenuto il permesso di stare in chiesa tutto il tempo che voleva per fare compagnia a Gesù buono che spesso se ne sta tutto solo nel tabernacolo, prigioniero del suo amore per noi. Con tanta gioia si è recata ai piedi del suo amato Redentore per adorarlo e donargli devoti affetti d'amore. Quando si sta insieme alla persona amata, il tempo sembra volare velocemente, e così ha trascorso in chiesa ben sette ore! Gesù l'ha amata sino alla morte in croce, e lei ha voluto ricambiare stando un po' di tempo insieme a Lui. L'amore con amor si paga. No, non è noioso visitare il Re del Cielo nascosto sotto le specie eucaristiche, anzi è bello potergli parlare da cuore a cuore per confidargli i propri sentimenti. Questa ragazza è stata felicissima di aver trascorso il suo compleanno insieme a Lui, per lei è stato un giorno meraviglioso ed indimenticabile. Quando mi ha raccontato questo fatto, non mi sono stupito affatto, poiché sapevo che prossimamente entrerà in un monastero di clausura nel quale si adora a lungo il Santissimo Sacramento, anche con veglie notturne. Da una persona del genere me l'aspettavo, è troppo innamorata. Tra un po' quando sarà nel monastero potrà finalmente vivere insieme al suo amato Gesù, mentre tante altre povere ragazze della sua età continueranno a vivere nel mondo schiave delle passioni e delle vanità che presto svaniranno. Non vedo l'ora di sapere che ha abbracciato la vita monastica, abbandonando così il mondo nel quale dilaga l'edonismo e il peccato.