Per chiedere informazioni all'autore del blog, oppure per chiedere indirizzi di buoni conventi e monasteri, scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com

giovedì 8 agosto 2013

Sentire la chiamata del Signore

Da molti mesi ho dei saltuari contatti epistolari con una lettrice del blog. All'inizio parlavamo di delicate questioni dottrinali, ma un giorno mi ha confidato di sentire la vocazione alla vita religiosa. Ripubblico una delle sue lettere...


Gent.mo D.,
                     […] vedo che sei riuscito a comprendere molto bene i pensieri del mio cuore. Effettivamente mi sento attratta dalla vita religiosa, ma non riesco a comprendere l'ordine al quale il Signore mi chiama. In un certo senso "simpatizzo" per le […] ma il mio apprezzamento per loro, come ti ho già detto, è dovuto alla loro radicata povertà, al rispetto della regola, al loro rigore nella vita religiosa e non per ultimo al loro impegno per la Tradizione. Il problema è che a volte mi vengono dei dubbi, mi chiedo se basta solo questo per affermare che il Signore mi chiama in questo ordine religioso.

[…] Mi fa un enorme dispiacere il vedere che molta gente, dopo essere entrata in chiesa, si rivolge alle statue dei santi e non degna nemmeno di uno sguardo il tabernacolo nel quale è realmente presente Gesù. […] Ultimamente sto riscoprendo sant'Alfonso e rimango sempre più stupefatta dal vedere come egli sia riuscito ad abbinare la devozione mariana a quella eucaristica. Ti ringrazio per il prezioso servizio che offri con il tuo blog.

In Gesù e Maria,
(lettera firmata)


Carissima in Cristo,
                                   sono contentissimo di sapere che ti senti attratta dalla vita religiosa e ti piacerebbe essere suora. Quando ad ottobre mi hai detto che eri una ragazza nubile di 25 anni, ho “temuto” che tu potessi donare il tuo cuore a qualche povera creatura umana. Sposarsi è lecito, ma come insegna San Paolo, le donne sposate pensano principalmente a piacere ai loro mariti. Noi sappiamo invece che il nostro vero scopo su questa terra è di salvarci l'anima e dare gloria a Dio. Entrando in un buon ordine religioso si hanno molte possibilità di salvarsi e farsi santi. Per questo motivo prego fervidamente il Redentore Divino affinché ti prenda come sua casta sposa.

Coraggio, c'è tanto bisogno di suore che zelino il bene delle anime e la maggior gloria di Dio. Il nemico del genere umano farà di tutto per non farti eleggere lo stato di vita che vuole Iddio, ma devi resistere con ardore e combattere come un soldato valoroso. Spero che tu possa trascorrere alcuni giorni in convento per poter eleggere lo stato di vita a cui Dio ti chiama. Per divenire suora è necessario superare tante difficoltà, ma ne vale la pena. Per aspera ad astra!

Ti saluto fraternamente in Cordibus Jesu et Mariae,

Cordialiter