Per chiedere informazioni all'autore del blog, oppure per chiedere indirizzi di buoni conventi e monasteri, scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com

Visualizzazioni totali

venerdì 4 novembre 2016

Le vere amicizie si fondano sulle virtù cristiane

Le amicizie mondane sono false, perché non sono fondate sulle virtù cristiane e allontanano da Dio. Invece le vere amicizie sono molto edificanti per l'anima. Grazie al blog ho potuto allacciare delle amicizie spirituali con diversi lettori e lettrici, tra cui quella con Clara, pseudonimo di una delle più generose finanziatrici di "Cordialiter". È grazie a persone come lei se sto continuando faticosamente a tenere aperti i miei blog su temi religiosi, i quali assorbono molte ore di lavoro, soprattutto per rispondere a migliaia di e-mail all'anno.



Caro D., 
           mi dà gioia aiutarti con qualche piccola donazione. Il tuo blog è come un faro per tutti i credenti in Gesù e Maria, ed è spunto di riflessione per tutti quelli che sono assaliti da mille dubbi e indecisioni. Sto leggendo con molto interesse i libri che mi hai donato soprattutto i Pensieri di Santa Teresa di Los Andes e quello sulle anime del Purgatorio. Gli audiolibri che mi hai inviato sono di una profondità straordinaria e di grande insegnamento (ovviamente ne ho da ascoltare per mesi visto quanti me ne hai inviati: grazie davvero!).

Per quanto riguarda il progetto di aprire un convento in provincia di [...] per consentire a donne mature, con diversi trascorsi di vita, di potersi consacrare al Signore, lo trovo di una carità cristiana unica nel suo genere. Spero proprio si possa realizzare! Tu quando puoi tienimi informata perché ovviamente sono interessata. Pregherò sicuramente perché l'Opera sia benedetta da Maria Santissima.

Il libro sulla Passione di Cristo purtroppo è andato perso nell'incendio! [...] Una cosa è certa: con questa "prova" sono diventata molto più paziente ed ho capito che tutto, ma proprio tutto, è un dono e niente ci è dovuto! Niente è per sempre! Solo Dio è eterno! Ecco perché dobbiamo aggrapparci a Gesù, l'unico che ci amerà per sempre!

Ti saluto cordialmente. A presto.

Clara



Carissima in Cristo,
                                       è una grande grazia l'aver accettato con rassegnazione cristiana le dure prove che hai dovuto affrontare negli ultimi anni. Purtroppo, molti cristiani in questi casi perdono la fede e si allontanano da Dio, non volendo rassegnarsi a quanto gli è capitato. Sono contento che nonostante tutto tu abbia avuto la forza di restare ancorata a Cristo, il nostro amorevole Redentore.

Oggi è davvero difficile andare “controcorrente”, senza farsi trascinare dalla mentalità mondana. In giro si sentono i discorsi dei seguaci del mondo, i quali parlano solo di ammassare beni materiali, avere successo, seguire le mode, cinema, gossip, discoteche, divertimenti sfrenati, e tante altre cose vane che allontanano il cuore da Dio, unico vero bene.

I mondani spesso ci accusano di essere persone asociali, ma non è vero. A noi piace socializzare, ma solo con persone spirituali, le quali ci avvicinano a Dio. Queste sono le vere amicizie, perché sono basate sulle virtù cristiane, invece le amicizie mondane, non essendo fondate sulle virtù, sono frivole e ci allontanano dalla strada che conduce a Cristo.

Visto che quasi tutti i tuoi libri spirituali sono stati bruciati dall'incendio, ho deciso di regalarti qualche altro volumetto edificante. Questa mattina ho provveduto a spedirti le “Meditazioni sulla Passione di Gesù Cristo” e un altro libretto di Sant'Alfonso Maria de Liguori intitolato “Uniformità alla volontà di Dio”. Si tratta di uno scritto alfonsiano molto edificante, perché insegna ad accettare cristianamente tutto ciò che ci capita nella vita, anche le sofferenze, le incomprensioni col prossimo, le persecuzioni, le perdite di beni materiali, ecc. Nella seconda parte del libro è stato aggiunto un breve opuscoletto che parla del modo in cui conversare con Dio durante l'orazione mentale. Insegnamenti davvero utilissimi!

Per me è una grande gioia donarti libri spirituali. Sin dalla tua prima e-mail ho compreso che sei una persona portata per la vita devota e che aspiri a praticare un'intensa vita spirituale. 

È consolante sapere che nella nostra società secolarizzata e paganizzata, esistono ancora delle persone spirituali come te, che desiderano vivere per Dio e praticare con fervore le virtù cristiane per dare gusto al Signore. Infatti in questi anni mi hanno scritto tanti lettori e lettrici che la pensano come noi e che non vogliono conformarsi con la mentalità mondana che dilaga nella società materialista in cui viviamo.

Per questo motivo quando ricevo le e-mail tue o di altre persone spirituali, rimango molto edificato. È incoraggiante sapere che la pensiamo allo stesso modo e che siamo spiritualmente uniti. La Chiesa Cattolica è il Corpo Mistico di Cristo: Gesù è il capo, noi siamo le membra. Per questo motivo non esagero quando dico che siamo spiritualmente uniti.

Rinnovandoti la mia stima e il mio affetto fraterno, ti saluto cordialmente nei Sacratissimi Cuori di Gesù e Maria.

Cordialiter



Caro D., 
              ti ringrazio per i tuoi cari doni che apprezzo moltissimo [...]. Grazie per la tua mail così affettuosa e fraterna: tu hai proprio il dono della consolazione. 

Contraccambio i saluti fraterni che mi hai mandato. A presto.

Clara