Per chiedere informazioni all'autore del blog, oppure per chiedere indirizzi di buoni conventi e monasteri, scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com

Visualizzazioni totali

giovedì 2 giugno 2016

Addio al mondo

Ogni tanto ricevo delle lettere da parte di lettori del blog che mi danno l'addio prima di partire in monastero. Pubblico nuovamente una delle prime lettere di questo tipo che ho ricevuto.


Gent.le curatore del blog, anche io vi invio i miei più fervidi ringraziamenti, con il vostro bellissimo blog che aiuta la diffusione della stampa cattolico-cristiana, quella vera e buona. E, soprattutto, il suo spazio dedicato alle vocazioni, Dio la ricolmi di ogni benedizione per il suo proficuo lavoro. Anche io sto cercando di capire la mia e, infatti, fra non molti giorni partirò per un periodo di medio-lungo termine in un monastero di stretta osservanza dove ho trascorso già qualche giorno di ritiro per capire se sono in grado di lavorare nella vigna del Signore. Proprio grazie a siti come il suo ho scoperto l'amore e la passione per la Messa [...]. Non so se in futuro potrò leggere ogni giorno il vostro sito e simili, ma spero solo che siti come il vostro si moltiplichino. Sono convinto che il Signore opera anche così...ai tempi di internet.......

Fraternamente,
(lettera firmata)


Carissimo fratello in Cristo,

sono grato al Signore per la bella notizia che ci hai dato. È edificante sapere che nel 2010, mentre la società è immersa nel fango dei vizi, ci siano ancora dei ragazzi disposti a rinunciare ai piaceri e alle vanità del mondo che presto finiranno, per “arruolarsi” in ordini religiosi di stretta osservanza, ossia dove si vive da veri religiosi. Sono contento che tu abbia accettato la chiamata di Gesù buono alla sua sequela, ma adesso comincia una nuova battaglia, infatti il demonio tenterà di farti avere nostalgia del mondo, o comunque di farti perdere la vocazione. La vita è una lotta continua fino alla morte; una lotta per la salvezza della propria anima e di quella del prossimo. Coraggio, caro amico, combatti la buona battaglia della fede, e non risparmiarti mai per il bene delle anime, le quali sono state pagate a caro prezzo dal Redentore Divino con la sua dolorosa Passione. Quando sarai nel monastero, ricordati di recitare una preghiera per me e per i lettori del blog, ed io pregherò affinché tu possa perseverare nella vocazione religiosa e possa diventare santo.

Cerca di leggere le opere spirituali di Sant'Alfonso Maria de Liguori, ti irrobustirai nell'amore di Dio e delle anime. Leggi soprattutto “Pratica di amar Gesù Cristo” e “Le Glorie di Maria”, quest'ultimo libro ti farà ardere d'amore per la Mediatrice di tutte le grazie e nostra unica speranza dopo Dio.

Mi raccomando, sforzati di desiderare ardentemente la virtù e la santità. Grazie ancora per la tua bella testimonianza!

Oremus ad invicem.

Cordialiter