Per chiedere informazioni all'autore del blog, oppure per chiedere indirizzi di buoni conventi e monasteri, scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com

Visualizzazioni totali

martedì 24 maggio 2016

Società corrotta e materialista

Tempo fa mi ha scritto una ragazza che si sente a disagio in questa società materialista ed edonista, che pensa a tutto tranne che ad amare Dio.

Ciao D., grazie per avermi risposto :)

Sai non so realmente cosa voglio dalla mia vita, un futuro per me non lo vedo... guardo la gente e mi convinco sempre di più che sono diversa da loro, sono tutti in guerra tra loro anche per cose insignificanti... guardo i ragazzi anche uomini che non credono più in nessun valore, ormai la famiglia non esiste, contano solo il sesso, le macchine, i soldi..., ma alla fine cosa sono tutte queste cose? Dovrebbe essere importante il volersi bene, aiutarsi a vicenda, invece sembra che tutti ostacolano tutti... boh... a me piacerebbe essere d'aiuto perché mi darebbe la forza di andare avanti, anche solo aiutare una persona ad attraversare la strada mi fa stare bene :)

Vorrei tanto trovare un posto in questa vita ma sembra tutto così difficile, vorrei trovare la forza in Dio, conoscerlo e grazie al suo amore aiutare gli altri... non so se hai capito ciò che voglio dirti... grazie per ascoltarmi, magari le mie sono solo cretinate e ti faccio perdere solo del tempo, ma ti ringrazio! Buona serata!

(Lettera firmata)

Cara sorella in Cristo,
                                      tu non mi fai “perdere tempo”, sai perché? Il motivo è che il mio Re si è immolato in croce per il tuo bene, pertanto se Lui che è un Essere di infinita maestà ci tiene così tanto a te, anche io sono tenuto a dedicarti un po' del mio tempo per rispondere ai tuoi interrogativi, i quali non sono affatto sciocchi.

Ho apprezzato moltissimo ciò che hai scritto nella tua ultima lettera; sono contento che anche tu disprezzi l'edonismo sfrenato e il materialismo idolatrico che regnano nella nostra società secolarizzata. Tanta gente pensa solo a divertirsi, ad accumulare ricchezze e a cercare il successo anche a costo di calpestare il prossimo.

Tu invece devi difendere tenacemente i tuoi sani princìpi! Lo so che è difficile andare controcorrente, ma ti assicuro che ne vale la pena. I beni tanto amati dai mondani procurano delle felicità illusorie e passeggere, mentre la vera felicità consiste nell'amare Dio con tutto il cuore e il prossimo come se stessi, in attesa di andare nella vera Patria, dove finalmente potremo adorare la Santissima Trinità per omnia sæcula sæculorum.

È molto bello il tuo desiderio di fare opere di bene per il prossimo.

Ti piace leggere? Ti consiglio di fare delle buone letture spirituali, ad esempio potresti leggere “Storia di un'anima” che è l'autobiografia di Santa Teresa di Lisieux. Inoltre ti consiglio di leggere tre bellissimi libri di Sant'Alfonso Maria de Liguori: “Le Glorie di Maria”, “Riflessioni devote” e “Pratica di amar Gesù Cristo”.

Io desidero solo che tu sia felice, e potrai esserlo davvero solo se farai ciò che Gesù buono desidera da te. Io non so se il pensiero che sin da bambina hai di diventare suora sia una vera vocazione o qualcos'altro, però ti incoraggio a cercare di capirlo. È nel tuo interesse cercare di scoprire qual è la volontà del Redentore Divino su di te. Dio vuole solo il tuo bene.

Approfitto dell'occasione per porgerti i miei più cordiali saluti in Gesù e Maria,

Cordialiter