Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com

Visualizzazioni totali

domenica 24 aprile 2016

Fervore nella vita religiosa

Anni fa una lettrice del blog sulla vocazione religiosa mi ha scritto una bella lettera che ripubblico volentieri.

Carissimo fratello in Cristo,
                                           è per me una grande gioia risentirti! Seguo ogni giorno il tuo blog, anzi devo dirti che la prima cosa che faccio il pomeriggio tornando dal tirocinio è accendere il computer e vedere se hai pubblicato qualcosa sul blog... Leggere le lettere degli altri e tutti gli incoraggiamenti che dai loro mi aiuta a perseverare nell'idea di donare tutta la mia vita al Signore! [...] Ho visto che parli tanto delle Serve del Signore e della Vergine di Matarà e devo dirti che mi affascina tanto la loro spiritualità e il loro fervore... Questo è uno dei quattro ordini religiosi che mi affascinano di più ma per il momento il mio obiettivo è quello di finire l'università (se tutto va bene dovrei farcela per aprile!) e nel frattempo voglio impegnarmi a crescere nella fede e nell'amore di Dio per essere poi pronta a diventare la Sua sposa qualunque sia l'ordine religioso che sceglierò e che sono certa sarà Dio stesso ad indicarmi al tempo opportuno... Proprio il 2 Giugno dello scorso anno ho cominciato a pensare seriamente alla mia vocazione e devo confessarti che anche nei momenti di aridità e nel deserto che molto spesso riempie l' anima mia non ho mai smesso nemmeno per un attimo di desiderare di donarmi a Gesù, per questo sento che la mia vocazione è vera e sono certa che il Buon Dio penserà a preparare ogni cosa affinché si realizzi tutto secondo la Sua volontà! Continua a pregare per me... Anch'io prego per te per l' opera che stai compiendo per il Signore attraverso il tuo blog!

Un abbraccio fraterno in Gesù e Maria!

(Lettera firmata)

Carissima sorella in Cristo,
                                           la tua lettera mi ha procurato grande gioia, sono felicissimo di sapere che ti senti sempre più attratta da Gesù buono e desideri ardentemente vivere con Lui in qualche ordine religioso fervoroso e osservante. Non vedo l'ora che ti laurei, così sarai finalmente libera di abbandonare il mondo e abbracciare lo stato di vita al quale ti senti chiamata. Tra l'altro gli studi che stai compiendo potranno servirti molto anche da religiosa, soprattutto se entrerai in un ordine di vita attiva.

Sono contentissimo di sapere che tra gli ordini religiosi che stai valutando c'è anche quello delle “Serve del Signore e della Vergine di Matarà” che io stimo assai. Apprezzo tantissimo il loro spirito apostolico e missionario, lo zelo per la salvezza delle anime, la fedeltà al Papa, la carità fraterna verso il prossimo e la vita religiosa vissuta in maniera gioiosa e fervorosa. Il loro entusiasmo mi ha contagiato, e adesso mi sto impegnando a farle conoscere il più possibile. Hanno numerose vocazioni, ma la mia speranza è che possano moltiplicarsi in maniera esponenziale, c'è tanto bisogno del loro apostolato sia nelle terre di missione, ma anche nella nostra cara Italia ormai preda della secolarizzazione e del materialismo pagano. Prego affinché possano aprire un convento in ogni regione italiana. Prego anche per te, ci tengo assai alla tua vocazione. In realtà ci tengo assai a ogni vocazione religiosa, e la considero quasi come fosse l'unica sulla terra, poiché la vocazione è un bene immenso non solo per chi l'accoglie, ma anche per tutto il resto del Corpo Mistico di Cristo del quale facciamo parte. Dunque continuerò a sostenerti con gioia fin quando non ti sarai definitivamente arresa all'amore di Gesù buono per te.

Coraggio, continua a perseverare, è troppo grande il dono che hai ricevuto! Pensa a quante giovani ragazze della tua età sono schiave della moda, degli oroscopi, del successo, della cupidigia delle ricchezze materiali, dei falsi amori mondani e di altre cose squallide, mentre a te è riservata la bella sorte di diventare sposa di Gesù Cristo. Purtroppo sono pochi coloro che comprendono questi discorsi.

Spero di risentirti appena avrai qualche bella novità da comunicarmi, o quando vorrai semplicemente scrivermi per farmi sapere che stai perseverando nel percorso vocazionale che ti condurrà ad essere tutta di Gesù buono per tutto il resto della vita.

Ti saluto cordialmente in Cristo Re e in Maria Mediatrice di tutte le Grazie.

Cordialiter