Per chiedere informazioni all'autore del blog, oppure per chiedere indirizzi di buoni conventi e monasteri, scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com

Visualizzazioni totali

sabato 14 novembre 2015

Cosa fare dopo l'università?

Tra le lettrici del blog ci sono molte studentesse universitarie che non vedono l'ora di terminare gli studi per poter finalmente abbandonare il mondo e abbracciare la vita religiosa. Ecco la lettera di una ragazza che vuole diventare Carmelitana Scalza.

Ciao D. come stai?
                                  Ti scrivo perchè in questo periodo sono un po' scoraggiata per quanto riguarda lo studio e ho pensato che forse troverai le parole giuste per tirarmi un po' su. Ormai mi restano solo 2 materie per giungere al traguardo, ma purtroppo ho lasciato per ultime quelle più difficili e non penso di avere le capacità per farcela o meglio per riuscire a finire entro la sessione di laurea di Aprile. L' idea di dover rimandare ancora il momento di donarmi completamente a Dio mi rende triste anche perchè ciò significherebbe dover rimandare fino a Novembre. Ciò che mi rende triste in realtà non è il fatto di dover attendere ancora un anno, ma la paura di cedere alle tentazioni che come sai non cessano mai, soprattutto in un'anima che vuole offrirsi totalmente a Dio per la salvezza delle anime. Gesù mi sta chiamando a diventare Sua sposa [...] per nulla al mondo vorrei rinunciare a quell'avventura meravigliosa che è una vita terrena a tu per Tu con il Signore nell'attesa della Vita Eterna!

Per il resto ho una bella notizia da darti: sento sempre di più che la volontà di Dio è che io entri al Carmelo! Ormai ne sono convinta: un giorno o l'altro indosserò l' abito delle Carmelitane Scalze!!!

Un abbraccio fraterno in Gesù e Maria!
(Lettera firmata)

Cara sorella in Cristo, 
                                    sono contento che ormai hai quasi terminato gli studi universitari. Aprile è lontano, penso che puoi farcela a prepararti per superare gli ultimi esami. Coraggio, non arrenderti!

Hai ragione quando dici che le tentazioni sono tante, però con la grazia di Dio possiamo sconfiggerle. Ogni volta che resistiamo senza cedere alla tentazione, la nostra anima si rafforza e inoltre acquistiamo meriti per il cielo. Ma la cosa più importante è che vincendo la tentazione facciamo contento Gesù buono. Il nostro scopo su questa terra deve essere di dare gusto a Dio per la sua maggior gloria.

È bellissimo sapere che sei sempre più convinta di abbracciare la vita religiosa. Il mondo dirà che è una pazzia per una ragazza laureata entrare in un monastero di clausura, ma la vera pazzia è offendere Dio, rifiutare la sua misericordia e dannarsi per l'eternità. Al contrario, entrando in un buon monastero, sarà facile per te dedicarti ad amare il Signore con tutte le tue forze, camminare sulla via della perfezione cristiana e salvarti l'anima. Dovresti esultare di gioia nel pensare di essere stata prescelta a divenire sposa di Cristo. Un conto è sposare un povero peccatore della terra, altro conto è sposare Gesù buono, il Re dei re.

Continua a combattere la buona battaglia della fede!

Approfitto dell'occasione per porgerti i miei più cordiali saluti in Cristo Re e in Maria Condottiera di tutte le Vittorie,

Cordialiter